CONTESTO

Uno degli scopi dell’agenda dell’Europa 2020 sulle nuove competenze e attività è di aumentare la qualità del lavoro migliorando le condizioni lavorative. Uno dei fondamenti dell’agenda riguarda la Sicurezza e la Salute Lavorativa (SSL) sulla base della direttiva europea in materia di occupazione e affari sociali.

  • "In Europa il 25% dei lavoratori dichiara di sperimentare stress da lavoro per la maggior parte del tempo e che in proporzioni simili la loro salute sia influenzata negativamente."

DESTINATARI DEL PROGETTO

Il quadro strategico dell’Unione Europea sulla salute e sicurezza sul lavoro 2014-2020 sottolinea l’importanza di prevenire il disagio lavorativo e di promuovere la salute affrontando i nuovi ed emergenti rischi derivanti dall’uso (o l’uso eccessivo) della tecnologia digitale (TD). Più recentemente, l’uso (o l’uso eccessivo) della tecnologia digitale ha aggravato questi problemi introducendo nuove questioni riguardanti la salute come la difficoltà di concentrazione, la perdita cognitiva, il deficit delle abilità sociali, il senso di isolamento, etc.

Dipendenti e titolari/manager di piccole medie imprese come utilizzatori finali e principali beneficiari.

Formatori professionali, consulenti per le risorse umane (HR) e per la salute e la sicurezza

Associazioni di categoria.

I responsabili delle decisioni in materia di Salute e Sicurezza sul Lavoro (SSL) e gli enti governativi.

CHE COS'E' IL TECNOSTRESS

Lo Sviluppo delle Competenze per la Resilienza allo Stress@PMI (DeStress) mira a fornire una soluzione innovativa al problema, basata sull’Istruzione e Formazione Professionale (IFP). Facendo riferimento alle ricerche esistenti, i partner hanno identificato un set di competenze necessarie allo sviluppo del protocollo di Istruzione e Formazione Professionale e di una nuova piattaforma digitale dedicata usando le ultime tecniche che si basano sul gioco e la gamification, completo di strumenti e risorse per facilitare il trasferimento dei contenuti da apprendere sul luogo di lavoro. Questo ambiente multimediale espone ai rischi che derivano dalle Tecnologie Digitali e il loro reale impatto sulla vita dell’individuo e sulla produttività organizzativa. I giocatori possono assumere ruoli, ponendoli in grado di capire se hanno già vissuto delle specifiche situazioni, cosa è successo e come hanno risolto il problema usando le soluzioni fornite dagli scenari. Oltre alla crescente preoccupazione rispetto al problema, la formazione è utile a supportare titolari di aziende, manager ed enti che si occupano di salute negli ambienti di lavoro nel pianificare strategie di prevenzione e, se occorre, nel ridurre le conseguenze negative date dallo stress lavoro correlato. Per questo motivo è stato prodotto un report costituito da politiche e raccomandazioni.

I CINQUE TECNOSTRESS RICONOSCIUTI

In accordo con l’ultima indagine sulle condizioni di lavoro in Europa (Eurofound, 2017) il numero dei lavoratori che utilizza Tecnologie Informatiche (TI) è cresciuto. Sebbene le TI hanno migliorato molti aspetti della vita quotidiana (es: riducendo le distanze, permettendo di avere accesso e di processare una grande quantità di informazioni etc…), l’uso della tecnologia potrebbe provocare effetti avversi (La Torre et al., 2019). Ragu-Nathan et al. (2008) definiscono il tecnostress come l’esperienza di stress degli utilizzatori delle TI derivante dall’uso della tecnologia.

Si riferisce al potenziale delle Tecnologie Informatiche di far lavorare un dipendente più velocemente e più a lungo

Si riferisce al potenziale delle Tecnologie Informatiche di invadere la vita privata di un dipendente quando si eseguono attività lavorative, perché i dipendenti possono essere raggiunti in qualsiasi momento e possono sentire il bisogno di essere costantemente connessi.

Si riferisce alla qualità intrinseca delle Tecnologie Informatiche che fa sentire i dipendenti inadeguati per quanto riguarda le loro competenze digitali.

Si riferisce ai continui cambiamenti e aggiornamenti software e hardware che possono contribuire allo stress dei dipendenti.

Si riferisce a situazioni in cui gli utenti sentono la minaccia di perdere il lavoro.

4 months ago

Technostress, or digital stress, has many negative consequences. Can we recognize the symptoms of technostress and its sources (techno-stressors)? How to deal with it? Can digital hygiene help with wellness? What is psychological fitness and how to train mental resilience and fight digital stress? How should the employer take care of his employees in the era of remote work?All these issues were discussed during the Seminar-Workshop entitled "Digital stress - how to deal with it?", that took place on May 12, 2022 organised by Fundacja Małopolska Izba Samorządowa in the cooperation with WSEI Kraków - Wyższa Szkoła Ekonomii i Informatyki.During the seminar, the following lectures were given by:🖌PhD Tomasz Czapran (WSEI in Krakow) on "Remote work and digital stress. How to take care of your employees?";🖌Ms Katarzyna Matyjewicz from IBM on "Psychological fitness - how to train mental resilience and fight digital stress;🖌Mr Kamil Śliwowski on "How to take care of digital well-being?"In the second part of the seminar a workshop was held, where participants tested the educational game on the DeSTRESS platform, which describes real situations in the work environment related to stressors caused by techno-stress.The seminar was organized as part of the project "Developing Competences for Stress Resilience @SMEs” DeSTRESS, implemented in partnership with universities and organizations from Portugal, Spain, Italy, Greece, Ireland and Poland, and financed by the Erasmus + Program ... See MoreSee Less

6 months ago

How to maintain a healthy balance between real and virtual life?📱💻📧We are surrounded by technology that not only provides us with entertainment, but also allows us to perform professional duties without leaving home. Video conferences, e-mails, instant messaging make life easier, but they can also have negative effects on our health, especially mental health.👇👇👇A conscious manager should also take care of digital well-being in the company.See the DeSTRESS training platform that develop competences to cope with technostress, using the latest techniques in game-based training and gamification, complemented by a set of practical tools and resources to facilitate the transfer of learning into the workplace.⤵destress.eu/training/Follow us on LinkedIn 👉https://www.linkedin.com/company/destress-project/#destress #stress #workfromhome ... See MoreSee Less